Tutto fumo e niente arrosto per l’Albania, l’Italia vince per 2-0

La squadra di De Biasi sperava nel sostegno dei tifosi per avere un buon risultato. Rigore nel primo tempo trasformato in gol da De Rossi. Immobile sigilla la partita nella ripresa. Per l’Albania è la terza sconfitta consecutiva. Gara sospesa a causa di pettardi e fumogeni da un gruppo di tifosi albanesi. 

L’Italia vince contro l’Albania in questa prima partita ufficiale tra loro. A Palermo la nazionale di Ventura si è imposta a quella di De Biasi mostrandoli chi sono i padroni di casa. Con questa sconfitta l’Albania dice addio alle speranze di una possibile qualficazione ai mondiali Russia 2018.

L’Albania schierata con un 5-4-1 parte subito bene con Cikalleshi che cerca di soprendere Buffon dopo 40 secondi. Pochi minuti dopo Roshi sbaglia un diagonale che poteva portare in vantaggio le acquile di De Biasi.

Dopo un partita buona per la nazionale albanese, ma che si conclude con 0 punti, si può dire che l’unica cosa positiva era la prestazione del giovanne portiere Strakosha, dove in questo esorido con la nazionale, il laziale ha avuto un voto 6.5 essendo tra i migliori in campo.

Le altre partite del girone G, hanno visto la vittoria di Spanja contro Israele 4-1. Macedonia vince 3-0 contro il Liechtenstein.

Dopo 5 partite Spagna e Italia sono in testa con 13 punti, Israele con 9 punti, Albania resta a quota 6 punti, Macedonia 3 punti e Liechtenstein 0 punti.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter