Rama in Polonia, Europa più vicina

Il Presidente del Consiglio Edi Rama ha svolto una visita ufficiale in Polonia dove ha incontrato la sua omologa, Beata Szydlo. Quest’ultima ha dichiarato che la Commissione Europea riconoscerà il progresso fatto dall’Albania nel campo delle riforme richieste verso l’adesione all’UE. In questo modo si aspetta l’avvio dei negoziati.

Nella congiunta conferenza stampa la Presidente del Consiglio della Polonia ha sottolineato che durante questo incontro si è parlato sui preparativi necessari sull’integrazione europea dell’Albania.

“Abbiamo una lunga esperienza nel campo dell’integrazione europea. Sono fiduciosa che la Commissione Europea riconoscerà il progresso delle riforme albanesi, stabilendo una data nel 2018”- ha dichiarato la sig.ra Szydlo, aggiungendo che la Polonia sosterrà l’Albania nel campo della riforma giudiziaria, “che è fondamentale nell’aumento degli investimenti polacchi in Albania”.

Mentre il premier Rama ha sottolineato il grande potenziale da sfruttare e i rapporti economici tra i due Paesi.

“Il turismo è un cavallo di battaglia per il nostro Paese. Lo scopo è di incrementare gli investimenti stranieri.

Siamo partner anche alla NATO e abbiamo tanto da imparare in questa direzione dalla Polonia”- ha sottolineato il premier Rama.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter