Incontro Marku-Cutillo, Italia importante partner

Nell’incontro che il Procuratore Generale Temporaneo, Arta Marku ha avuto con l’Ambasciatore della Repubblica Italiana a Tirana, Alberto Cutillo si è parlato dell’ulteriore consolidamento della collaborazione tra Albania e Italia. 

L’Albania considera l’Italia un partner molto importante  nella lotta contro il crimine organizzato e i traffici. In questo quadro, il Procuratore Generale Temporaneo, Marku ha espresso la convinzione che la Procura albanese e tutte le agenzie italiane della giustizia intensificheranno il lavoro per coordinare le congiunte indagini e colpire i gruppi criminali che operano nei due Paesi.

Più avanti il Procuratore Generale Temporaneo, Arta Marku ha ringraziato l’Ambasciatore Cutillo per il suo impegno personale e del suo Paese per il contributo dato nella stesura della riforma nella giustizia in Albania. Marku ha sottolineato l’importanza del processo di vetting, aggiungendo che il consolidamento dell’integrità dei procuratori e dei giudici avrà la propria influenza nella qualità della lotta contro il crimine organizzato e i traffici.

Un altro importante tema di questo incontro era l’attuazione della Legge sulla Depenalizzazione. L’ambasciatore Cutillo ha espresso la disponibilità per la collaborazione con le autorità albanesi per realizzare entro un breve periodo di tempo il processo di verifica dell’integrità dei funzionari albanesi.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter