Mogherini, anno decisivo per i Balcani Occidentali

L’integrazione dei Balcani Occidentali sarà tra le priorità del 2018, ha sottolineato tra l’altro Federica Mogherini, l’Alto Rappresentante per la Politica Estera e la Sicurezza dell’UE. 

“Il 2017 è stato un anno molto difficile per il mondo, ma pure gli anni passati anche questo ci ha portato dei momenti migliori e delle cose positive, realizzati con determinazione, energia e grande lavoro di squadra”-scrive Mogherini. Particolare attenzione, lei dedica ai Balcani Occidentali. “…non è stato un anno facile per i Balcani, ho visitato le sei capitali dell’area, in alcuni dei loro più difficili momenti, in casi di profonde crisi politiche. Oggi, grazie alle coraggiose decisioni e il grande lavoro svolto tutti insieme, nella maggior parte, queste crisi sono state risolte ed altre sono sulla strada della loro soluzione”, scrive più avanti Mogherini.

“La strada verso le riforme è ricominciata (nonostante che ci sia tanto da fare) e la bussola dell’integrazione europea ci sta dimostrando la strada. Il 2018, sarà un anno fondamentale per il consolidamento di questa strada per renderla irreversibile e porterebbe importanti risultati non solo per l’area, ma per tutta l’Europa in generale”, conclude Federica Mogherini, l’Alto Rappresentante per la Politica Estera e la Sicurezza dell’UE.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter