Kotzias: Nei colloqui con l’Albania il caso dei Cham non esiste 

Ditmir Bushati e Nikos Kotzias hanno tenuto due turni di colloqui a Creta nel novembre 2017 e nella città di Korça la scorsa settimana.

Dalle ultime dichiarazioni del ministro esteri Kotzias si nota che l’aspetto dei Cham (la Ciamuria in albanese o Thesprotia in greco) rimane tuttora irrisolto tra i due Paesi.

Il Ministro ellenico degli Esteri, Nikos Kotzias ha dichiarato che “la questione Cham non fa parte delle negoziate con la parte albanese”, riferisce l’agenzia stampa ANA-MPA. Questo è stato dichiarato da parte di Kotzias per fare un chiarimento all’opinione pubblica in Grecia e anche all’opposizione sui colloqui svolti con l’Albania durante l’incontro con l’omologo albanese Bushati.

“Non c’è alcun problema con la questione della minorità Cham e non è stato un argomento trattato tra le due parti. I colloqui con il ministro Bushati si sono concentrati su questioni in sospeso negli ultimi 70 anni, e abbiamo progredito nella ricerca di soluzioni durature. C’è un miglioramento delle relazioni greco-albanesi dal dialogo in corso”- ha affermato Kotzias.

Il capo della diplomazia greca sottolinea che esiste un “significativo miglioramento del clima nelle relazioni greco-albanesi”, che secondo lui “è il risultato di un sincero dialogo tra le parti” testimoniato da concrete azioni.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter