Maggioranza e opposizione, accordo sull’avvio negoziati di integrazione

Il comitato di Stabilizzazione e Associazione ha compilato una risoluzione con raccomandazioni comuni, alla fine della 12esima riunione a Tirana. I segnali positivi di un consenso tra le parti politiche sono stati annunciati dall’europarlamentare Eduardo Kukan durante la seconda giornata dei lavori.
Lui ha assicurato che la Commissione europea avrebbe cercato l’apertura dei negoziati UE con l’Albania in aprile.

“Vedo che esiste unità da parte di tutti i partiti politici per accogliere l’apertura dei negoziati. È neccessario essere pronti a mostrare di meritare l’adesione. Non ho dubbi che la Commissione raccomanderà l’apertura dei negoziati, però è il Consiglio quello che prende la decisione” -ha affermato Kukan.

Mentre la parte albanese della delegazione ha richiesto nel congiunto documento l’avvio dei negoziati, dopo aver assicurato l’accordo tra le parti.
“Tutti insieme, eurodeputati e parlamentari albanesi, abbiamo chiesto attraverso il Consiglio, alla Commissione in primo luogo e anche ai paesi membri, e di raccomandare l’apertura di negoziati con l’Albania e di fissare una data sull’inizio dei negoziati”- ha detto il deputato socialista Taulant Balla.

Il deputato del PD in opposizione, Genc Pollo ha detto che era “… una raccomandazione già adottata, che include molte delle preoccupazioni dell’opposizione, e che ha avuto i voti del partito socialista e dei partiti del PE”.

Le raccomandazioni vengono considerate importanti in vigilia alla proposta della Commissione Europea di aprire i negoziati UE-Albania.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter