Federico Sboarina, “Tirana, una città in via di sviluppo”

“Una città che si sta sviluppando e cambiando”. È questa la valutazione sulla capitale albanese del sindaco di Verona, Federico Sboarina, il quale ha incontrato il suo omologo di Tirana, Erion Veliaj.
Loro hanno parlato della possibilità di una cooperazione tra le due città per quanto riguarda il progetto nel trasporto pubblico e i problemi di illuminazione.

“Ringrazio Erion per avermi ricevuto in questo speciale incontro, perché l’ospitalità è un valore aggiunto. Ho visto molte cose e quello che a me è rimasto impresso nella mente è che Tirana è una città in via di sviluppo. Una città in crescita, e che sta facendo questi passi avanti in modo significativo. Non lo sapevo prima, ma ho visto le foto di come era e come è già, quindi una città completamente diversa. Vogliamo essere in sinergia con una capitale come Tirana perché lavorare insieme significa crescere insieme; andiamo tutti in avanti passo dopo passo. Quindi, sono d’accordo con il fatto che il meglio non è ancora arrivato”- ha detto il sindaco di Verona, Sboarina.

In nome dell’amicizia e della cooperazione tra le due città, Veliaj ha consegnato al suo omologo italiano “La chiave della città“. Successivamente, hanno anche visitato la piazza Skanderbeg, che dopo il riconcepimento è diventato uno spazio pubblico dedicato ai cittadini. Entrambi i sindaci hanno piantato in modo simbolico alcuni alberi.

“Ho avuto l’onore di consegnare “La chiave della città” di Tirana a Federico, sottolineando che qui c’è sempre una porta aperta, e persone che lo accolgono volentieri. Insieme a Verona ci impegneremo a migliorare la città. Grazie a questa stretta collaborazione, Tirana oggi è più pulita. Vogliamo continuare questa cooperazione anche in altri campi come cultura, trasporto, illuminazione della città”- ha detto Veliaj.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter