Approvata legge sul vetting in polizia e Guardia della Repubblica

Nella seduta plenaria del Parlamento, con 88 voti a favore è stato approvato il disegno di legge sul vetting nella Polizia di Stato e nella Guardia della Repubblica.  Il detto disegno di legge prevede il controllo della figura e dei beni per oltre 12 mila agenti, mirando la pulizia delle fila della polizia dai corrotti.

Dopo 12 ore di dibattiti, il Parlamento ha approvato la creazione di un’apposita commissione parlamentare su domanda del Partito democratico (Pd) che indagherà sull’operato del Parlamento e del Governo riguardo l’ex Ministro dell’Interno Tahiri, a sua volta indagato dalla Procura di Gravi Crimini per traffico di narcotici, in collaborazione con il gruppo “Habilaj”.

La commissione è composta da 11 membri, a capo è il deputato del Pd, Edi Paloka. L’oppposizione ha argomentato al Parlamento che la maggioranza con il suo operato ha favoreggiato la produzione dei narcotici in Albania e perciò la commissione deve indagare in questa direzione. Mentre la maggioranza, nonostante abbia approvato la creazione di questa commissione ha argomentato che la detta commissione sarà usata come giustificazione davanti all’elettorato per il fallimento delle sue politiche.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter