Albania-Italia: accordo tra Ministero albanese di Cultura e Regione Puglia

La Ministra della Cultura dell’Albania, Mirela Kumbaro e il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano hanno firmato a Bari l’accordo di cooperazione nel campo dell’arte e della cultura. Questo accordo prevede la realizzazione del progetto artistico “Compagni ed Angeli” che coinvolge la città di Turi, Puglia e la capitale albanese Tirana. Il detto progetto artistico riguarda la figura di Antonio Gramsci. Uno dei protagonisti della scena artistica contemporanea, Alfredo Pirri, progetterà a Turi un’opera in grado di restituire visibilità alla cella, dove Gramsci fu detenuto. Pirri vuole creare un dialogo tra l’interno e l’esterno valorizzando nel contempo anche il giardino intorno.

Il dialogo tra Puglia e Albania è la conseguenza naturale di una profonda vicinanza culturale ma anche della forte volontà della Puglia di affermarsi come terra aperta, accogliente, che scommette sulla cultura, sulla bellezza, sul turismo, sull’ambiente, che sceglie ogni giorno di essere luogo privilegiato di confronto tra l’Europa e il Mediterraneo.

Già nel settembre 2016, infatti, Ministero della Cultura d’Albania e Regione Puglia avevano sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato ad avviare iniziative progettuali congiunte capaci di migliorare l’attrattività dei rispettivi territori.

Da allora numerose le iniziative messe in campo: dalla Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo (BJCEM) al convegno internazionale dal titolo “Gramsci, la guerra e la rivoluzione tra oriente e occidente”, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, fino all’accordo operativo che vedrà il coinvolgimento di uno dei protagonisti della scena artistica contemporanea: Alfredo Pirri.

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter