Opposizione appello ai cittadini: “Non pagate le tasse! Pronti alla disobbedinza civile.

L’opposizione in Albania, ha fatto appello ai cittadini per disobbedienza civile contro il governo Rama. Questa reazione sembra essere stata scatenata dalle proteste dello scorso fine settimana da diverse centinaia cittadini di Kukës che si sono opposti all’impostazione di una tariffa per il traffico sull’autostrada, che collega Albania con Kosovo.

Una protesta che dall’autostrada a Kukes si è spostata a Tirana dove si tengono alcuni manifestanti arrestati. Dopo la riunione dei gruppi parlamentari dell’opposizione in Albania, Pd e Lsi, è stato pianificato l’inizio di proteste popolari contro l’aumento delle tasse.

“Facciamo apello ai cittadini di non pagare il pedaggio per il passaggio alla “Strada della Nazione”, e di nessun altra nuova tassa imposta da questo governo” – ha annunciato il leader del Pd Basha.

In questo mese sono state introdotte una serie di nuove tasse per i cittadini. Oltre al pedaggio all’autostrada Durazzo – Morini, è entrata in vigore la tassa sulla proprietà (prima casa), l’aumento della tariffa dell’acqua, e anche nuove tasse alle piccole imprese.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter