1°maggio – Festa dei Lavoratori

1°maggio, il Giorno dei Lavoratori

Si dice “Festa dei Lavoratori” ma si deve sotto intendere “Protesta”. Un giorno entrato nella storia dell’umanità come cruciale momento dove si cercavano ad ogni costo i diritti dei lavoratori. Le nazioni che hanno segnato col rosso questo giorno sono in tanti (vedi lista) ma queste nazioni sono divise tra loro perché da qualche parte si festeggia e da qualche parte si protesta. E sono in pochi quelli che pensano a diritti “di lusso” perché nella maggior parte dei casi le richieste si sono ridotte al Basic; <avere un lavoro>.
La domanda che si pone a questo punto è: “Ma chi s’accontenta gode”?

1°maggio in Albania

Durante il periodo dittatoriale di Enver Hoxha nel 1°maggio si svolgeva una sfilata ben organizzata nel principale boulevard della capitale. Con il passare degli anni in Albania si è visto un cambiamento a piccoli passi, passando dai festeggiamenti alle proteste sui diritti dei lavoratori.

1°maggio nel Mondo

Dall’Africa all’America, dall’Asia all’Europa oggi la Festa del Lavoro è riconosciuta in molti paesi come Festa Nazionale.
La data del 1º maggio fu adottata in Canda nel 1894.
In Europa venne ufficializzata dai delegati socialisti della Seconda Internazionale riuniti a Parigi nel 1889.
In Italia è dal 1990 che i sindacati CGIL, CISL E UIL organizzano con il Comune di Roma il famoso concerto divenuto ormai un grande evento mediatico e culturale. In Finlandia la giornata è dedicata anche agli studenti e si festeggia il Vappu in cui si svolge uno dei più grandi  picnic del mondo, che diventa una sorta di Carnevale in quanto tutti sono vestiti con  maschere ed accessori inusuali.
In Francia sfilano i sindacati nelle grandi città. In Germania è giorno di riposo ufficiale che viene ricordato indossando un garofano rosso.
Negli Stati Uniti non vengono festeggiati lavoro e lavoratori ma più che altro ci si mobilita contro le politiche dei governi nei confronti degli immigrati.
In Cina si celebra per una settimana durante la quale il governo concede ferie retribuite ai lavoratori..
In Brasile viene festeggiato solo a Santos facendo festa tutti insieme e riversandosi per le strade.
In alcuni paesi, come nei Paesi Bassi e Danimarca, non è festa ufficiale nonostante esistano alcune celebrazioni in occasione del Primo maggio.

Cenni storici

La Festa del lavoro o Festa dei lavoratori viene celebrata il 1° maggio di ogni anno in molti paesi del mondo per ricordare la lotta dei lavoratori alla conquista di un diritto ben preciso: riduzione della giornata lavorativa fissato in otto ore.

La scelta della data è stata dettata in seguito ai gravi incidenti (rivolta di Haymarket) che accaddero nei primi giorni del maggio 1886 in America, precisamente a Chicago. La polizia saprò sui manifestanti uccidendone e ferendone molti.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter