Albania-Grecia, Kotzias: “Inizio giugno si conclude accordo delimitazione marittima”

L’incontro di Tirana ha segnato l’avvio dei negoziati fra l’Albania e la Grecia per la delimitazione dei confini marittimi, negoziati questi che rappresentano una delle questioni che i due Paesi stanno affrontando insieme. Intanto Atene spera che fino all’inizio del giugno prossimo ci sia un accordo con Tirana.

Il Ministro greco degli Esteri, Niko Kotzias, in un’intervista per i mass media greci ha dichiarato che “Spero che fino all’inizio del giugno ci sia un accordo con l’Albania per la delimitazione dei confini marittimi”.

Il primo incontro tra i due Paesi su questo argomento ha avuto luogo lunedì scorso al Ministero per l’Europa e gli Affari Esteri su livello di esperti. Tra i due gruppi di lavori ci saranno altri incontri prima della finalizzazione dell’accordo.

Lo scorso marzo il Presidente della Repubblica d’Albania, Ilir Meta ha concesso al Ministro degli Esteri, Ditmir Bushati l’autorizzazione a procedere per arrivare ad un nuovo accordo con la Grecia.

Il gruppo dei negoziatori albanesi è composto da tredici rappresentanti di varie istituzioni ed esperti.

Il Presidente Meta ha sottolineato che:
Le istituzioni albanesi partecipanti in questi negoziati devono agire nel rispetto della Costituzione, del verdetto della Corte costituzionale, degli atti internazionali e dell’esercizio della sovranità territoriale e giurisdizionale nazionale“.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter