Raccomandazione della Commissione europea per avvio negoziati, storico momento per Albania

Nella lotta contro il terrorismo, l’Albania ha adottato una serie di strumenti e meccanismi, nazionali ed internazionali per combattere l’estremismo violento.

Nel suo intervento alla conferenza internazionale dell’OSCE contro il terrorismo, in corso a Roma, dove partecipano 100 delegazioni da 60 Stati e varie importanti organizzazioni internazionali, il vice Ministro albanese dell’Interno, Romina Kuko ha dichiarato che “da una prospettiva strategica, l’Albania ha adottato i meccanismi per combattere il terrorismo internazionale, intensificato particolarmente dopo il 2001”.

Più avanti Kuko ha sottolineato che è stata creata una apposita direzione contro il terrorismo che opera all’interno della struttura della Polizia di Stato.

Il vice Ministro ha aggiunto che una delle priorità di chiave del Ministero dell’Interno è avere una maggiore collaborazione tra la polizia, la comunità, la società civile e tutti gli altri attori interessati.

Riguardo il processo d’integrazione dell’Albania, Kuko ha detto che “il 17 aprile scorso, l’Albania ha avuto una chiara raccomandazione dalla Commissione europea per l’avvio dei negoziati. Questo è uno storico momento per il Paese, poiché la prospettiva europea è molto importante particolarmente per i giovani”.

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter