Gjonaj in Germania: Riforme, prospettiva europea per albanesi

Le riforme in corso, più che compiti di casa nell’ambito dell’integrazione in Unione europea, sono la prospettiva europea che noi vogliamo offrire ai cittadini albanesi perché trovino l’Europa in Albania”- ha dichiarato la Ministra albanese della Giustizia, Etilda Gjonaj, all’incontro avuto con un gruppo di deputati tedeschi, presieduti da Florian Hahn, parte della Commissione per le Questioni Europee.

Hahn, da parte sua ha apprezzato la visita della delegazione albanese al Parlamento tedesco, in un momento quando esso molto presto deciderà la posizione della Germania sulla raccomandazione della Commissione europea nell’avvio dei negoziati con l’Albania.

La Ministra Gjonaj ha parlato delle riforme in corso in Albania ed in particolare della riforma giudiziaria, la lotta contro la corruzione e il crimine organizzato, sottolineando che la raccomandazione della Commissione europea per l’avvio dei negoziati è una valutazione per i risultati dell’Albania, avendo in considerazione il fatto che essa ha intrapreso la più profonda riforma nel sistema giudiziario e nella lotta contro il crimine organizzato rispetto a tutti gli altri Stati nei Balcani Occidentali.

In funzione della lotta contro il crimine organizzato, tra l’altro la Ministra Gjonaj ha parlato dell’approvazione in linea di principio dell’accordo con Eurojust, che permette alle autorità albanesi di effettuare comuni ingadini con le autorità degli altri Paesi dell’Ue.