Meta: “No, allo sfruttamento dei minori”

Nella Giornata mondiale contro il lavoro minorile, il Presidente della Repubblica, Ilir Meta ha fatto appello per maggiore attenzione ai bambini, contro la violenza e il loro sfruttamento.

In questa Giornata Mondiale Contro il Lavoro Minorile, faccio appello di riflettere e di diventare ancora più responsabili verso tale importante questione. Ci sono ancora bambini che lavorano in nero, che chiedono l’elemosina, vivono in condizioni inaccettabili sociali e psicologici, senza l’istruzione adeguata, diventando preda di abusi e violenza” – ha sottolineato il Presidente Meta.

In questo particolare giorno il Presidente ribadisce il concetto che i bambini sono il nostro futuro e meritano di essere parte di una società che possa garantire a loro un futuro sereno e felice.

Bisogna mostra più attenzione verso i bambini, e bisogna mostrare anche una ferma decisione nell’ostacolare tali fenomeni negativi. C’è bisogno di rafforzare le misure legali contro gli sfruttatori, nonchè di migliorare gli aiuti sociali per le famiglie bisognose, in modo da dire no al lavoro minorile, no al loro abuso, no al loro sfrutamento”- ha dichiarato il Presidente della Repubblica in questo suo particolare appello.