Il senatore italiano fa appello all’inizio negoziati tra UE- Albania – Macedonia

L’Italia è a favore dell’avvio negoziati con Albania e Macedonia. Il voto dell’Italia a fine giugno al Parlamento Europeo a favore dei paesi dei Balcani Occidentali è stato chiesto da parte di Gianni Pittella.

Il senatore del PD ha spedito una lettera al Premier Giuseppe Conte, chiedendo che venga confermato la decisione dell’Italia a favore dell’inizio dei negoziati tra UE- Albania e Macedonia.

“On. Presidente, al Consiglio Europeo del 28-29 giugno chiedo di confermare la decisione dell’Italia a favore dei Paesi che vogliono aderire all’UE”.

Questa lettera è stata siglata dai senatori Giuseppe Cucca, Laura Garavini, Francesco Giacobbe, Nadia Ginetti, Salvatore Margiotta, Antonio Misiani, Tommaso Nannicini, Edoardo Patriarca, Roberto Rampi, Tatjana Rojc, Valeria Valente dhe Luigi Zanda.

“L’amicizia tra Italia, Albania, Macedonia, ma anche i rapporti mercantili i nostri popoli, senza negare qui gli sforzi compiuti dai governi macedoni e albanesi verso il rafforzamento della democrazia e dello Stato del diritto, ci rendono fiduciosi. Perciò il voto a favore dell’avvio dei negoziati con questi paesi corrisponde anche con gli interessi italiani e dell’Europa unita”, si conclude questa lettera.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter