Ilir Meta: conclusa la Visita di Stato in Repubblica del Presidente albanese

L’ambizione della Repubblica di San Marino è giungere a stipulare un double taxation agreement con l’Albania per incrementare il numero di questi accordi che noi abbiamo con Paesi vicini ed importanti”. Così il Segretario di Stato agli Esteri Nicola Renziin occasione dell’incontro al vertice di ieri, fra il Presidente Ilir Meta e la Reggenza. Per l’Albania e la Repubblica di San Marino, legate da più di 40 anni, da una solida amicizia, si prospetta nell’immediato futuro un’intensificazione dei rapporti bilaterali. Ormai in dirittura d’arrivo un Memorandum d’Intesa in ambito culturale, turistico ed economico. Ma nei colloqui di ieri, a Palazzo Pubblico, è stata anche sottolineata l’utilità di rafforzare gli scambi in materia radiotelevisiva, e favorire le procedure di adozione internazionale. Si delinea, insomma, una solida partnership fra i due Paesi, tanto che in Repubblica si sta pensando all’apertura di una sede diplomatica in Albania, considerata uno snodo fondamentale per i Balcani. Un Presidente innamorato delle bellezze di San Marino, Ilir Meta. Ieri – dopo la deposizione di una corona, all’Ara dei Volontari – un nuovo colloquio con i Capitani Reggenti, insieme al Segretario agli Interni Zanotti, e ai rappresentanti diplomatici. Poi il congedo, fra i Capi di Stato; il tutto all’insegna della massima cordialità ed amicizia. In serata la cena sul Pianello. Questa mattina, prima di fare rientro in Albania, la visita all’Università degli Studi. Ilir Meta, accompagnato dal Segretario di Stato Podeschi, è stato accolto dal Rettore, Corrado Petrocelli, e dai vertici dell’Ateneo, che hanno mostrato al Presidente albanese – e alla delegazione – la sede dell’Università, illustrandone l’offerta formativa e la crescente internazionalizzazione. Numerose le domande da parte di Meta, che si è mostrato molto interessato da questa realtà in costante sviluppo.

http://www.smtvsanmarino.sm/politica/2018/07/11/ilir-meta-conclusa-visita-stato-repubblica-presidente-albanese