Morina, nuovi spazi al valico di frontiera

Si abbrevia il tempo di passaggio di merci e passeggeri da Kosovo in Albania e viceversa. Al valico di frontiera di Morina, ormai è tutto rinnovato, grazie ad un progetto dell’Ue per un ammontare di circa 1 milione di euro e un cofinanziamento del Governo albanese di circa 450.000 Euro.

Presente nella cerimonia di inaugurazione, il vice Premier dell’Albania, Senida Mesi ha detto che questo investimento offre una moderna infrastruttura che garantisce efficaci controlli in conformità alle richieste dell’Ue e specificamente secondo gli standard della zona “Schengen”.

Più avanti, Mesi ha detto che “la raccomandazione della Commissione europea per la liberalizzazione dei visti con Kosovo e il percorso dell’Albania verso l’integrazione europea, sono stimoli per maggiori impegni in direzione del controllo e della gestione integrata delle frontiere. Una migliore gestione delle frontiere costituisce non solo delle garanzie per i nostri Stati, per l’area dei Balcani e per l’Europa, ma anche un bonus riguardo i nostri tentativi per entrare nella grande famiglia europea”.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter