Riforma elettorale, ambizioni per usare tecnologia

Nelle future elezioni amministrative che avranno luogo alla metà del 2019, si riccorerà all’uso della tecnologia per l’identificazione degli elettori, tramite un sistema molto usato nei Paesi sviluppati.

“L’inizio della nuova sessione parlamentare, il prossimo settembre, vedrà la preparazione della nuova legge elettorale. Intanto i partiti politici hanno cominciato le consultazioni con i gruppi che si occuperanno del monitoraggio delle elezioni e a quanto pare ci sono ancora delle riserve per usare la votazione elettronica online”- ha dichiarato Bledi Çuçi, copresidente della commissione per la riforma elettorale.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter