Rapporto Parlamento Europeo “maggiore attenzione in giustizia e corruzione”, Bushati “Progresso dell’Albania, negoziati a giugno”

Il rapporto presentato da parte dell’eurodeputato Knut Fleckenstein sul progresso dell’Albania nella via dell’integrazione europea ha trovato largo sostegno dalla Commissione degli Affari Esteri al PE.

Sono 44 voti a favore, 5 contro e 5 astensione che sostengono l’avvio dei negoziati di adesione per il nostro paese con l’UE a giugno 2019.  Questo rapporto riconosce i passi in avanti dell’Albania però sottolinea che bisogna completare tutte le 5 priorità richieste. Gli eurodeputati esprimono la loro preoccupazione sull’alto livello della corruzione, sul lento ritmo con il quale si sta proseguendo con le riforme nel sistema giudiziario, e sulle difficile procedure che ostacolano gli investimenti nel paese.

Il rapporto sull’Albania verrà votato durante la seduta parlamentare all’inizio di novembre mentre quello che viene richiesto con precedenza sono i concreti risultati in:

  • lotta alla corruzione e crimine organizzato,
  • trafico illecito,
  • riciclaggio denaro,
  • soluzione dei problemi di proprietà
  • rispetto degli standard europei per la costruzione delle centrali idroelettriche.

Il Ministro degli Esteri Ditmir Bushati valuta con note positive l’approvazione del rapport del Parlamento Europeo sull’Albania. Durante un suo post su twitter, Bushati scrive:
Ottima notizia che arriva dalla Commissione del Parlamento Europeo per gli Affari Esteri. La risoluzione conferma il stabile progresso delle riforme legate all’UE e la strada designata dal Consiglio sull’apertura dei negoziati a giugno 2019”.