Vice ministro si dimette per plagio

Vi ricordate nel 2011 il caso del ministro della Difesa, Karl Theodor zu Guttenberg che presentò le sue dimissioni accusato di plagio? Lo stesso è successo in Albania dove ad essere protagonista è il vice ministro dell’Istruzione, Ervin Demo. Quasi in tutto il mondo pentirsi di certi peccati si vede come un atto estremo di coscienza pura, dove il vice ministro albanese dimostra di seguire le orme di civiltà che sono lontano anni luce. Se sbagliare è umano allora ammettere i propri errori e tenerne conto dovrebbe essere divino.  Dopo averlo crocifisso per giorni di seguito adesso è giunto tempo di dare merito alle sue dimissioni che raramente succedono  in vari paesi del mondo.

Il post su facebook di Ervin Demo.

Oggi ho rassegnato le dimissioni dal carico del vice ministro di Istruzione restando comunque impegnato nelle attività del partito Socialista.
Ogni argomento da parte mia sarebbe prevenuto a causa del mio impegno in politica.

La fiducia e il sostegno nei miei confronti fino ad ora mi bastano. Sono fiducioso che il tempo porterà a galla la verità di questa vicenda e io farò di tutto per aiutare in questo processo di giustizia.

Il Ministero di Istruzione sta preparando un’importante riforma di “Verifica dei criteri di legalità” per i titoli di dottorato degli ultimi 10 anni. Se continuassi a stare nel mio posto da vice ministro di questa istituzione tutto avrebbe qualche ombra di dubbio, ed io non voglio che questo accada e comprometta tale importante riforma nel campo dell’istruzione.

È stato un vero privilegio essere parte di questo governo. Adesso continuerò la mia attività politica da persona comune.
Un grazie di cuore a tutti i miei colleghi e collaboratori.