Ministro per la Diaspora Majko alla conferenza “Integrazione e cooperazione della comunità albanese in Italia tra eccellenze e difficoltà”

Il Ministro di Stato per la Diaspora Pandeli Majko ha partecipato alla conferenza “Integrazione e cooperazione della comunità albanese in Italia, tra successo e difficoltà” organizzata dal Partito Radicale Italiano, presente in Parlamento.
I presenti hanno parlato sul modo di collaborazione tra le istituzioni e i liberi professionisti albanesi in Italia, nonchè delle possibilità di sostegno della comunità albanese.
Durante la sua parola il Ministro di Stato per la Diaspora ha dichiarato che nel rapporto tra i due paesi dopo gli anni ’90 ci sono stati sviluppi qualitativi.

“Oggi l’Italia è il paese che ospita il numero più grande dei cittadini albanesi che vivono all’estero. Nelle università italiane gli studenti albanesi sono tra i primi riguardo il grande numero degli stranieri che li frequentano. Il numero dei business albanesi in Italia è in continuo aumento. La partecipazione degli albanesi nella vita pubblica italiana sta crescendo. In arte gli albanesi non sono più una sorpresa. Gli emigranti albanesi con cittadinanza insieme agli arberesh sono l’esenza della presenza albanese nella società italiana. La quantità adesso si sta trasformando in qualità” –  ha detto il Ministro tra l’altro durante la sua parola.

Lui ha ringraziato anche il partito radicale del ruolo svolto verso l’integrazione degli avvocati albanesi laureati in Italia.
“Sono fiero che grazie al loro impegno e alla loro richiesta abbiamo reso possibile che questa rete di avvocati sia presente negli spazi del Parlamento italiano”, – ha aggiunto il ministro Majko.