Rama: disposto ad incontrare gli studenti, serve volontà per dialogo

Il Premier Edi Rama si è espresso disposto ad incontrare gli studenti per ascoltarli e appoggiarli nelle loro richieste. Tramite la rubrica “La mia risposta”, il Premier ha salutato gli studenti, i quali hanno indetto una manifestazione di protesta, mentre ha augurato che loro oggi abbiano non solo il desiderio per protestare, ma anche la volontà per dialogare.

Rama ha chiesto di dialogare con gli studenti incaricati dai manifestanti di protesta, senza alcun filtro amministrativo o di partito.

Nelle qualità del Primo Ministro, ma anche come uno degli ex manifestanti di un tempo, Rama ha espresso la convinzione che “ascoltando con rispetto l’un l’altro, siamo o non siamo d’accordo e, anche in questo caso stando insieme per portare avanti l’ammodernamento dell’istruzione universitaria in ogni aspetto, noi possiamo accelerarlo e possiamo fare al meglio il colossale lavoro nell’interesse dell’università”.

“Stare in strada e protestare è un leggittimo e inviolabile diritto degli studenti. Il mio dovere è ascoltarli e appoggiarli, in ogni caso che loro vorrebbero parlare”- ha detto il Premier Rama.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter