Banca Mondiale, quasi pronto il progetto per il trattamento dell’acqua a Durazzo

Il progetto sugli Investimenti nel Settore Acquatico della Banca Mondiale, sui nuovi acquedotti nell’area di Durazzo, che ha avuto inizio da alcuni anni, vede questo progetto verso il termine con la costruzione dell’80%.

Entro giugno 2019, Durazzo riceverà 620 l /s di acqua in più, sufficienti a riempire 6 vasche al secondo, per dissetare centinaia di migliaia di abbitanti e turisti. L’Imprenditoria dei Servizi a Durazzo ha ampliato la rete fognaria per coprire la maggior parte dell’area della spiaggia collegando attentamente ogni singolo hotel e casa alla rete, rimuovendo le fosse settiche ed eliminando gli scarichi diretti in mare, che aveva contaminato la spiaggia e il mare per tanti anni.

Attualmente, le acque reflue passano nel nuovo impianto di trattamento delle acque della città, dove vengono gestite per garantire la purificazione dell’acqua al massimo livello possibile prima che finisca in mare.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter