Ardit Gjebrea, una vita con la musica

Nato il 7 giugno del 1963 Ardit Gjebrea è un noto cantautore, produttore musicale, conduttore in Albania. Salì in scena per la prima volta all’età di 5 anni. Poi continuò a esibirsi nei festival di canzone per bambini dove si presenta anche come cantautore con “Balladë për pionierin dëshmor”. Anche se in tenera età alcune sue canzoni vengono ricordate e cantate ancora oggi come: “I ëmbël zëri i gjyshes” (La dolce voce della nonna) oppure “Kur këndoj për ty moj nënë” (Quando canto per te madre).

La prima importante presentazione fu senza dubbio quella da cantautore al 30esimo Festival della Canzone alla RTSh, il 17 dicembre del 1991 dove vinse il primo premio con la canzone “Jon” (Ionio).

A Dicembre del 1995 si aggiudica un altro primo premio, sempre al Festival della Canzone alla RTSh interpretando “Eja” (Vieni).

Vanta più di 250 concerti non solo in Albania ma anche in alcuni paesi del mondo come: Londra, New York, Chicago, Palm Springs, Detroit, Toronto, Brasov, Salonico, Damasco, Istanbul, Zurigo, Riga, Roma, Torino, Cosenza, Avellino, Bruxelles, Young cheng, Hong-Kong,ecc.

La sua carriera artistica è legata strettamente con la televisione, non solo come conduttore di programmi televisivi ma anche come ideatore. Tra i più importanti è il Festival della canzone Kenga Magjike e uno spettacolo televisivo simile a “Domenica In”.

Durante un intervista televisiva, Ardit ha sottolineato che quello che lo fa soffrire di più è il fatto che suo padre non riuscì a vedere i successi da lui raggiunti. A causa dei tanti impegni è rimasto lontano dalla musica nel ruolo del cantante, comunque ha regalato tantissime emozioni durante l’interpretazione con sua figlia della canzone “Per ty” (Per te) dedicata all’amore tra padre e figlia.

https://www.youtube.com/watch?v=IQg58cJX0MU

A dicembre 1991, Ardit Gjebrea partecpia al 30esimo Festival della Canzone alla radiotelevisione albanese RTSH con la canzone intitolata “Jon” (Ionio) che gli avvalse il primo premio. Una canzone dedicata a suo figlio che porta questo nome. La canzone tratta l’emigrazione di massa degli albanesi che attraversando il mare Ionio giunsero in Italia nell’esodo del 1991.
– Al Festival della canzone alla RTSh Ardit Gjebrea partecipa anche nel 1994, quando si svolgeva la 33esima edizione. Si presenta con la canzone “I Thuaj Jo” (Digli di No).

-Nel 1995, a quattro anni dal suo primo premio, Ardit Gjebrea ne vince un altro. Questa volta al 34esima edizione del Festival alla RTSh con la canzone “Eja” (Vieni).

-Nel 1997 pubblica l’album “Projekti Jon” (Progetto Ionio).

-Nel 2004, Ardit Gjebrea pubblica l’album “Ja Ku Jam” (Eccomi).

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter