Integrazione albanesi in Italia

Raggiunge i 120 mln la somma che i circa 500 mila emigranti albanesi residenti in Italia fanno entrare nel loro Paese d’origine, diventando così un principale elemento dell’economia locale.

A più di 25 anni dall’esodo di massa degli anni’90, gli albanesi nel Paese dirimpetaio occupano la più grande presenza non comunitaria in Italia, essendo tra le comunità integrate al meglio.

Circa 148 mila cittadini albanesi residenti in Italia (1/3 del totale) hanno avuto la cittadinanza italiana all’inizio degli anni 2000, secondo i dati forniti da Eurostat.

Durante il 2017 c’erano 31 358 compagnie di proprietà albanese che operavano in Italia, oltre la presenza albanese in molti altri settori.