Mikel  Janku, il pilota che difendeva la porta di Partizan

Mikel  Janku,  è morto all’età di 78 anni.  Il  portiere leggendario di Partizan e della Nazionale albanese di Calcio, è un noto nome non solo del calcio giocato ma anche del giornalismo sportivo.  

Lui ha perso la battaglia contro una grave malattia. Poco prima che ci lasciasse aveva avuto da parte della Federazione Calcio albanese l’onorificenza  “Onore del Calcio”, mentre per i 70esimo anniversario del club Partizani a lui è stato accordato “Medaglia al Merito” da parte del club stesso.  

A 17 anni andò all’Unione Sovietica per avviarsi verso una carriera da pilota. Ma al suo rientro in Albania, durante i  Giochi Militari si notò come portiere.  Da qui iniziò anche la sua carriera nel calcio giocato, difendendo la porta di Partizan (squadra del Ministero della Difesa) per tutta la sua carriera. Sarà ricordato come uno dei  pochi giocatori fair play.

 

Dopo aver chiuso la sua carriera da portiere in campo iniziò ad occuparsi di giornalismo sportivo. È tra i fondatori del giornale sportivo “Sport ekspres” dopo gli anni 1990. Vincitore del premio “Anton Mazreku” in giornalismo. 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter