“Freedom House”, Albania paese parzialmente libero, passi indietro anche gli Stati Uniti

Freedom House  ha pubblicato un rapporto dove schiera l’Albania tra i paesi con una democrazia parzialmente libera. In questo rapporto viene sottolineato che il nostro paese ha avuto solo 68/100 punti.

Neanche i paesi della regione non sono messi meglio, dove la Croazia si schiera in mezzo ai paesi liberi. La Serbia ha segnato un passo indietro. Nella lista dei paesi parzialmente liberi si trovano anche la Macedonia, Bosnie ed Erzegovina e Montenegro.

Il rapporto conferma che i principi democratici come l’integrità delle elezioni sta peggiorando per il 13esimo anno di seguito. Da 195 paesi, il 44% di loro si trova a meta classifica dei paesi liberi, il 30% sono parzialmente liberi e il 26% di loro si classificano non liberi .

In questo ultimo rapporto sono 68 paesi ad aver segnato calo nel campo dei diritti politici e della libertà civile, mentre solo 50 hanno segnato progresso.

Il rapporto di “Freedom House” sottolinea che anche gli Stati Uniti che si ritengono paese migliore in democrazia hanno segnato un peggioramento,  schierandosi dietro Francia,Germania,Regno Unito e Canada.

 qui la lista per vedere il risultato di tutti i paesi 

https://freedomhouse.org/report/freedom-world/freedom-world-2019/map

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter