Violenza agli stadi, in Albania condanne come in Inghilterra

Lo sciopero degli arbitri in Albania è durato una settimana. Dopo l’incontro che la Federazione di Calcio ha svolto con il Governo sembra che la problematica sia stata risolta. Le partite  riprenderanno con quelle della Coppa di Albania a metà settimana e poi con quelle del campionato in fine settimana.

Il Premier era presente nell’incontro che si è svolto tra il Governo e la Federazione di Calcio albanese con la tematica: “Sicurezza, riformazione, modernizzazione”.

Il premier Rama ha dichiarato che “Ci saranno dei cambiamenti al Codice Penale, dove verrà prevista una condanna al minimo di tre anni per coloro che violano il campo da gioco”.

Il premier ha riportato alla memoria di tutti le condanne, addottate in Inghilterra nel 1989, per dare una risposta definitiva alla violenza negli stadi, che caratterizzava il calcio inglese.

“Il primo passo in Parlamento sarà quello di discuttere sulla reclusione e l’espulsione a vita, dagli stadi, per tutti coloro che oltrepassano il bordo campo”.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter