Visita di Ministra Difesa albanese Xhacka in Croazia

Albania e Croazia si impegnano a una maggiore collaborazione nel futuro nel campo della sicurezza. Tutto  ciò arriva grazie alla stipulazione di un memorandum tra il Ministro croata della Difesa, Damir Krstičević e la sua omologa albanese, Olta Xhaçka. Quest’ultima ha svolto una visita ufficiale a Zagabria in occasione dei 10 anni dell’adesione alla NATO di entrambi i paesi.

In questo incontro sono stati valutati gli ottimi rapporti bilaterali tra i nostri paesi, nonché è stato parlato delle sfide nell’ambito della sicurezza nella regione dei Balcani occidentali.

Entrambi i ministri hanno espresso la convinzione che l’adesione dell’Albania e della Croazia alla NATO ha contribuito a una migliore stabilità della regione.

Il ministro Krstičević si è visto contento della stipulazione di questo memorandum. Lui ha espresso riconoscenza verso il nostro paese che ha risposto in modo positivo alla richiesta della Croazia di svolgere un congiunto addestramento in occasione dei 10 anni di adesione alla NATO.

“Sono contento di aver siglato questo memorandum di buona intesa nel campo della difesa. Si tratta di uno stimolo in più che servirà ad assicurare una base migliore nel continuo sviluppo della nostra collaborazione. Ringrazio l’Albania di avere confermato la partecipazione in  questo congiunto addestramento militare “Immediate Response 19″, che la Croazia ha organizzato per l’anniversario dell’adesione alla NATO”- ha detto il ministro croata.

Da parte sua la Ministra albanese Xhaçka ha chiesto che da parte della Croazia ci sia ancora un continuo sostegno verso il nuovo Stato di Kosovo, nella via che questo paese ha intrapreso verso l’adesione euro atlantica.

La Ministra albanese ha valutato anche l’importanza del memorandum che viene siglato dopo 16 anni e che si adegua alle sfide del tempo.

“Dopo 16 anni sono convinta che questo memorandum porterà una nuova era di collaborazione nel campo della difesa tra i nostri due paesi. Sono altrettanto convinta che questo memorandum porterà al centro dell’attenzione la collaborazione nel campo della sicurezza tra i nostri paesi, adattandosi alle sfide del tempo, alle esigenze specifiche e all’impegno bilaterale così come alla collaborazione alla NATO. Sono sicuro che la nostra collaborazione sarò più qualitativa, servendo come elemento di chiave in interesse della sicurezza e stabilità dei Balcani occidentali e nella zona euro atlantica”- ha dichiarato Xhaçka. Parte della conversazione di questo incontro era anche la collaborazione nel campo di educazione e istruzione militare, nell’ambito della quale i militari albanesi potranno diventare parte del Centro degli Studi di Marina Militare a Split. Durante questo visita, la ministra albanese Xhaçka ha incontrato anche il Capo del Parlamento, Gordan Jandroković e anche la vice Presidente del Consiglio nonché Ministra degli Esteri e Questioni Europee, Marija Pejčinović Burić.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter