Delegazione UE a Tirana, evitare escalation della violenza

La delegazione dell’Unione europea a Tirana, alla viglia della manifestazione di protesta dell’opposizione ha sottolineato l’importanza del diritto fondamentale di tutti i cittadini albanesi per protestare, attirando l’attenzione che “questo diritto venga esercitato in modo pacifico e senza ricorrere alla violenza”.

Nella sua dichiarazione per la stampa tra l’altro viene ribadito che “nessuna forma di incitamento alla violenza non va tollerata. Ancora una volta, facciamo appello a tutti i leader dei partiti di dimostrare responsabilità per evitare ogni escalation della protesta”.

La delegazione dell’Unione europea a Tirana considera che la decisione per la rinuncia ai mandati parlamentari ostacola seriamente il funzionamento della democrazia in Albania e influisce nell’integrazione del Paese in Ue, una prospettiva voluta dal 93% dei cittadini albanesi.

“L’Albania ha bisogno di un dialogo tra i partiti, inclusa la riforma del quadro legislativo elettorale in conformità alle raccomandazioni di OSCE / ODIHR” – viene sottolineato nella dichiarazione stampa della delegazione dell’Ue a Tirana.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter