Gramoz Ruci incontro con Fabio Massimo Castaldo, Vicepresidente del Parlamento Europeo

Nell’incontro svolto tra il Capo del parlamento albanese Ruçi, e il Vicepresidente del Parlamento Europeo, Fabio Massimo Castaldo è stato parlato dell’importanza dei legami storici e culturali che collegano l’Albania con l’Italia.

La parte albanese ha espresso la propria riconoscenza verso il grande sostegno che il Parlamento Europeo e l’Italia ha datto all’Albania verso la prospettiva dell’integrazione europea, e verso l’adempieza delle riforme intraprese.

Durante la sua parola il capo del Parlamento ha sottolineato che si “continuerà ad adempiere tutte le riforme richieste verso il completamento delle cinque priorità che il Consiglio d’Europa ha raccomandato”.

In particolare l’attenzione è posta nella riforma giudiziaria e nella lotta alla corruzione nonché nella decisione  che il Consiglio darà a giugno e che noi speriamo sia positiva. “Questo è un momento decisivo per mostrare all’UE  la nostra ferma convinzione di essere pronti a completare il nostro percorso europeo”- ha sottolineato Ruçi.

Durante la sua pronuncia, il Vicepresidente del parlamento Europeo, Fabio Massimo Castaldo, ha ringraziato la parte albanese dell’accoglienza.

“Io sono del parere che l’UE sarebbe ancora più forte se i paesi dei Balcani Occidentali  fossero integrati. Personalmente  sto cercando di cambiare idea anche a quei paesi che si sentono in bilico tra il “SI’e il “NO” .

Stiamo facendo il massimo in modo che l’Albania abbia libero accesso all’adesione europea. Mi preoccupa la decisione dell’opposizione di boicottare le elezioni.

Nonostante questo, l’Italia sta faccendo di tutto in modo che a giugno per l’Albania inizi una nuova fase dell’integrazione  europea”– ha sottolineato Castaldo.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter