Niente più permesso di lavoro per gli albanesi di Montenegro e Macedonia del Nord

I cittadini albanesi di Montenegro e Macedonia del Nord non avranno più l’obbligo di munirsi con permesso di lavoro e certificato di iscrizione di lavoro in Albania.

A confermare la notizia è il Ministro di Europa e Affari Esteri ad interim, Gent Cakaj il quale ha sottolineato che questa decisione “crea aggevolazioni agli albanesi di Montenegro e Macedonia del Nord nel mercato di lavoro”, in modo simile a quelli di Kosovo e della Valle di Presheva.

“Anche se può sembrare un azione simbolica, posso garantire che si tratta di un passo neccessario verso il miglioramento dei legami con gli albanesi nei paesi vicini”- ha sottolineato Cakaj, aggiungendo che “si tratta solo del primo passo da una serie di iniziative che l’Albania ha pianificato di mettere in atto per unire gli albanesi in generale”.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter