Cakaj-Moavero Milanesi, incontro tra i ministri esteri a Tireste

Durante la riunione annuale dei Ministri degli Esteri dei 17 Paesi membri dell’Iniziativa Centro-Europea (InCE), il Ministro albanese degli Esteri ad interim, Gent Cakaj ha svolto un’importante incontro con il suo omologo italiano, Enzo Moavero Milanesi.  

Loro hanno parlato della cooperazione bilaterale e del sostegno italiano verso per l’apertura dei negoziati di adesione del nostro paese con l’UE.

Secondo quanto riferisce la sede del ministero degli Esteri in Albania, tra i più importanti messaggi da sottolineare in questo incontro erano:

  1. L’Albania e l’Italia sono impegnate a rafforzare la cooperazione bilaterale in tutti i settori di reciproco interesse.  
  2. Albania e Italia approfondiranno la cooperazione bilaterale a sostegno del rafforzamento dell’iniziativa dell’ Europa centrale;
  3. L’Italia sostiene l’apertura dei negoziati di adesione dell’Albania con l’Unione europea, in conformità con la raccomandazione della Commissione europea
  4. L’Albania e l’Italia continueranno la loro eccellente cooperazione nel quadro della troika e in funzione della Presidenza albanese del dell’OSCE nel 2020.

L’Iniziativa Centro-Europea (InCE) nasce nel novembre 1989, poco dopo la caduta della ‘Cortina di ferro’ e la fine della divisione in due dell’Europa dopo la seconda guerra mondiale, su stimolo dell’allora Ministro degli Esteri italiano Gianni De Michelis, recentemente scomparso. Nacque come intesa “Quadrangolare” fra Stati con realtà geo-politiche differenti (Italia, Austria, Jugoslavia e Ungheria). Nel corso dei tre decenni successivi, ha progressivamente ampliato il numero dei suoi Paesi membri fino ai diciassette attuali, e soprattutto ha creato un rapporto speciale fra i loro governi e popoli.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter