Prima vittoria per Edy Reja, la nazionale trova la traquillità

Due reti segnate alla Moldavia a “Elbasan Arena” per ritornare alla vittoria dei 3 punti e trovare così un pò di tranquillità. Edy Reja si vede contento dopo il primo successo nella panchina della nazionale albanese.

Prima con Cikalleshi al 66esimo e nel recupero con Ramadani, che segna nel suo debutto, si chiude contro i moldavi e si aspetta settembre per scendere di nuovo in campo.  

Ovviamente contento dopo la partita, durante la sua pronuncia Edy Reja ha sottolineato che sono entrati in campo per avere la vittoria “che serviva senz’altro”. “Una partita iniziata bene e conclusa altretanto bene” – ha dichiarato Reja aggiungendo che “i 3 punti erano neccessari per la parte psicologica dei ragazzi, specialmente dopo il ritorno dall’Islanda”.

 

 

Per il capitano della nazionale albanese, Elseid Hysaj “non era affatto facile”. Gli avversari hanno giocato in difesa, rendendo così la vita un inferno all’attacco albanese.

Anche se si sono disputate solo due partite ufficiali  la nazionale albanese, sotto la guida del mister Edy Reja, ha visto alcuni cambiamenti positivi che rendono ottimisti tutti su un futuro migliore di questa squadra. 

Dopo quattro partita giocate e i 6 punti accumulati ci troviamo ancora in gara per una possibile qualificazione.
Adesso siamo piazzati al quarto posto nel gruppo H, alle spalle di Francia, Islanda e Turchia, accostati a 9 punti. 

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter