Intervento del Premier Conte in vista del Consiglio europeo del 20 e 21 giugno 2019

Balcani, allargamento fondamentale per stabilità

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervenuto alla Camera alla vigilia del Consiglio europeo, ha parlato dell’allargamento, come “un processo di cui l’Italia è tradizionalmente sostenitrice perché crediamo che sia un importante motore per promuovere pace e stabilità, prosperità e sicurezza anche nel nostro vicinato, nell’interesse geostrategico dell’intero continente”.

Conte ha dichiarato che bisogna lavorare affinché entro ottobre di quest’anno (prospettiva temporale decisa proprio dal Consiglio affari generali) possa esserci una decisione favorevole all’apertura dei negoziati di adesione con Albania e Repubblica di Macedonia del Nord.

“Un rapido avvio dei negoziati di adesione con Tirana e con Skopje darebbe un segnale di forte attenzione europea verso l’intera regione, ridando slancio alla prospettiva europea di quei due Paesi e contribuendo così ad evitare derive rispetto al percorso di progressiva integrazione e anche rispetto alla prospettiva di una maggiore stabilità regionale”- ha dichiarato lui in merito all’adesione europea dell’Albania e di Nord Macedonia.

 

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter