Ricostruzione della chiesa di “Ristozi”

La chiesa di Ristozi si trova in fase di ricostruzione, dove è stato messo a disposizione una somma che amonta a circa 40 mila euro dal budget dello stato.
La chiesa di Ristozi a Mborje, risale alla fine del XIV secolo. Si trova situata ai piedi del monte Morava, a sud est di Korca.

Si tratta di uno degli oggetti di culto più antichi nei Balcani. Ci sono alcune versioni sulla sua costruzione. Una di esse afferma che si tratta dell’anno 896, mentre un altra versione afferma la metà del XIV sec. L’incisione sulla porta ovest di Naos ci introduce al tempo della costruzione e degli affreschi nel 1389, costruito con richiesta dal vescovo Nimfon.

Gli afreschi sono stati realizzati da pittori anonimi. L’interno del naos è decorato con affreschi di altissima qualità artistica, appartenenti al Rinascimento dei paleologhi. Anche l’esterno della parete ovest, che appartiene a una seconda fase successiva, è coperto di affreschi.

Fa parte di una versione a cupola di chiese senza supporto interno. Il punto più alto della chiesa è di 7.5 m. Dopo i 40 giorni dalla rinascita di Gesù Cristo, la chiesa viene frequentata dai religiosi ortodossi. Nel 2015 subì la prima restaurazione dopo il rischio del crollo.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter