Presidente Ruçi, invia saluti a pellegrini bektashi

Il Presidente del parlamento, Gramoz Ruçi, ha salutato i pellegrini bektashi, i quali dal martedì 20 e fino a domenica 25 agosto si recano sul sacro monte di Tomorr (Skrapar) per commemorare Abaz Ali, il quale morì nella battaglia di Karbala nel settimo secolo, in un pellegrinaggio che credeva di portare salute e fortuna.  

“Vi invio i miei più cordiali saluti ai centinaia di migliaia di pellegrini bektashi, i quali si sono recati alla tekke di Kulmak, sul sacro monte di Tomorr. Esso è il monarca spirituale che ha unito, che unisce e che unirà gli albanesi nell’amore e nei loro pensieri per l’un l’altro e per l’Albania” – scrive tra l’altro nel suo messaggio di saluto il Presidente Ruçi.  

Ogni anno la tekke di Kulmak, dove si trova la tomba del santo dei bektashi, Abaz Ali, ospita migliaia di pellegrini dall’Albania, dalla diaspora e turisti stranieri.  

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter