Il ministro Cakaj omaggio alle vittime dell’Olocausto in Israele

Durante la sua permanenza in Israele, il ministro ad interim dell’Europa e degli Affari esteri, Gent Cakaj, ha visitato il Museo delle vittime dell’Olocausto.

 “Era un obbligo morale visitare questo  museo, ricordando la terribile crudeltà verso la razza umana e le ore più buie della storia del mondo”, ha detto Cakaj.

Secondo lui, il ricordo delle vittime dell’Olocausto dovrebbe essere immediatamente trasformato in un impegno contro ogni forma di antisemitismo e discriminazione etnica.

“L’Albania è l’unico paese in Europa in cui il numero di ebrei durante la seconda guerra mondiale si è moltiplicato, grazie ai valori del popolo albanese, aprendo il cuore e diventando uno scudo contro il male radicale ostacolando lo sterminio e la distruzione “ha detto Cakaj.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter