Radio religiose in Albania – promozione di tolleranza e di tradizioni

Rappresentanti di radio religiose, esperti di mass media, deputati, rappresentanti di istituzioni pubbliche e del clero hanno partecipato ai lavori della conferenza “Radio religiose in lingua albanese”.  

L’Autorità dei Media Audiovisive, nel ruolo dell’organizzatore di questa conferenza ha mirato che attraverso gli interventi e i dibattiti sottolineare il ruolo e il contributo delle redazioni religiose della comunità nella promozione della tolleranza e della convivenza tra le fedi.

La Ministra della Cultura, Elva Margariti nel suo discorso si è incentrata nell’importanza di questa conferenza “poiché la tolleranza religiosa è uno dei maggiori valori mai riconosciuti agli albanesi”.

Più avanti lei ha sottolineato che “è positivo il fatto che le comunità religiose si sono adeguate alla realtà odierna; importante è il messaggio che esse portano – il sano spirito, i sentimenti di solidarietà, della tolleranza e dell’amore per il prossimo”.

Dalla Santa Sede ha partecipato il Prefetto del Dicastero per la Comunicazione, Paolo Ruffini, il quale si è soffermato nell’importanza delle radio religiose nella società e il loro ruolo per creare un ambiente sano e uguale, poiché “niente rispetto alla radio dà così importanza alle parole”.   

Lui ha sottolineato l’importanza della Radio Vaticana che 68 anni trasmette in lingua albanese. “La voce della Radio Vaticana in lingua albanese ha guidato la via dei vostri compatriotti durante il calvario della dittatura comunista. Essa ha difeso la dignità dell’uomo da ogni forma di abuso; ha raccontato la storia della vostra nazione, partendo da quella di Giorgio Castriota Scanderbeg, “Athleta Christi”; ha fatto conoscere i fondamentali cambiamenti e ha annunciato i più importanti avvenimenti fino all’alba della libertà e della democrazia” – ha detto Ruffini.  

Mentre il presidente dell’Autorità dei Media Audiovisive (AMA) Gentian Sala ha valutato il contributo delle radio religiose come riflessione della tolleranza e della convivenza nella nostra società multireligiosa. 

Attualmente, in Albania operano quattro radio religiose: Radio Spektrum della comunità mussulmana, Radio Resurrezione di Gesù della comunità ortodossa, Radio Maria della comunità cattolica e Radio Dodona dei Bektashi.

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter