Croazia, presidente di turno di Ue

Partendo dal primo gennaio, la Croazia assume la presidenza di turno dell’unione europea. Il premier croato Andrej Plenkovic, sottolinea che al focus sono problemi collegati alla sicurezza, alle differenze tra i paesi membri, al calo demografico e alle sfide dell’economia globale.

Secondo il programma, già nella prima settimana si prevede l’incontro Plenkovic – Macron. Al centro dell’attenzione sarà certamente anche il processo di allargamento dell’Unione europea che ha recentemente visto uno stop, partito proprio dalla Francia, all’avvio dei negoziati di adesione per l’Albania e la Macedonia del Nord.

La Croazia è il membro più giovane dell’Ue alla quale ha aderito nel 2013. “Un’Europa più forte in un mondo di sfide” è lo slogan del premier croato Andrej Plenkovic che si basa su quattro punti centrali: sviluppo, infrastrutture, sicurezza e un forte impatto dell’Europa su scala globale.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter