Completata la costruzione della centrale idroelettrica di Moglicë

La costruzione della centrale idroelettrica di Moglicë che sarà costruita lungo il fiume Devolli è completata. La produzione annuale si calcola verso i 475 milioni di chilowatt.

Tenendo conto anche della centrale di  Banja , che è stato completato e commissionato dalla società norvegese Stakraft, i due centrali idroelettrici sul fiume Devoll sono progettati per produrre insieme 729 milioni di kWh, consentendo l’aumento della produzione di energia in Albania al 17%.

Il valore totale dell’investimento di Statkraft per queste due centrali idroelettriche ammonta a oltre 535 milioni di euro.

Damian Gjiknuri, ex ministro dell’Energia, scrive in un post su Facebook che “il completamento della centrale di Moglicë, nell’ambito del progetto Statkraft alla cascata di Devoll, è un’ottima notizia per il settore energetico in Albania”.

Gjiknuri aggiunge: “Orgogliosi non solo di aver garantito condizioni ottimali per il buon funzionamento di questo investimento, ma anche, modificando il contratto, abbiamo evitato di isolare i residenti cofinanziando con la società di concessione per costruire strade sostitutive che collegassero i villaggi con gli assi nazionali”.

La centrale idroelettrica di Moglicë è la più grande del progetto ‘Devoll Hydropower’ sviluppata nell’area dei comuni di Maliq, Korça e Gramsh, rispettivamente a Korça ed Elbasan.

L’attuazione delle attività di costruzione è iniziata nel 2015. L’altezza della diga di Moglicë raggiunge circa 150 m ed e tra le più alte al mondo del suo genere. La centrale di Moglicë conta un’altezza di circa 300 metri. Il serbatoio ha un volume totale di circa 400 milioni di m³ e una superficie di circa 7,2 km².
L’impianto riceve acqua attraverso un tunnel lungo circa 10,7 km dal bacino idrico di Moglicë . La centrale utilizza due grandi unità turbina Francis.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter