4 libertà fondamentali, incoraggiamento a progetto regionale

Il premier Edi Rama, nel corso di un’intervista televisiva da Berlino ha parlato anche del mini Schengen balcanico, affermando che “esso troverà un sempre maggiore appoggio”.  

“Essa è un’iniziativa molto significativa, ideata da tre paesi e non da uno solo, tutti sono invitati a partecipare. Non è altro che la sintesi di tutte le altre iniziative intese durante il processo di Berlino” – ha dichiarato Rama.

Lui ha voluto portare all’attenzione l’iniziativa dell’ambasciatore Grenell che l’ha considerata “molto significativa, perché ha obbligato le parti, anche la Kfor, a sedersi al tavolo con Belgrado per siglare l’accordo per la linea aerea Pristina-Belgrado; un passo molto positivo per la libera circolazione delle persone”.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter