Secondo Forum Regionale di Salonicco, si parla delle sfide dei Balcani e della sua prospettiva europea

Al secondo Forum Regionale di Salonicco ci si è accordato  che l’UE ha la possibilità di avviare i negoziati con l’Albania e la Macedonia del Nord, al summit di maggio 2020, in modo da non destabilizzazione politica, perché si pensa possa succedere come a Scopie a ottobre dell’anno scorso.

L’ex ministro degli esteri dell’Albania, Ditmir Bushati, adesso nelle vesti dell’OSCE, parlando delle sfide geopolitiche dell’UE con gli Stati Uniti e Russia, nonché dei problemi interni europei ha sottolineato che resta ottimista dell’adesione dei Balcani Occidentali, nonostante la situazione creata dal Brexit.

“Sembra che i Balcani Occidentali non siano priorità dell’UE in questo momento, e purtroppo alcuni paesi dell’unione vedono l’allargamento come un peso sulle spalle più che una responsabilità storica. Io resto fiducioso che il 2020 sarà l’anno dei negoziati tra l’Unione Europea con Albania e Nord Macedonia”- ha dichiarato Bushati per i media. 

Tre sfidat e BE që do të përcaktojnë raportin me Ballkanin Perëndimor: 1. Arkitektura e sigurisë europiane në kushtet krizës së besimit tek multilateralizmi; 2. Efektet e ‘divorcit’ Brexit dhe vështirësia për një ‘martesë’ të re; 3. Roli e influenca e BE si fuqi botërore #TRF20

Publiée par Ditmir Bushati sur Dimanche 9 février 2020

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter