Meta: impegnato di adempiere raccomandazioni Ue per integrazione

Il Presidente della Repubblica, Ilir Meta si e espresso convinto nell’innocenza dei combattenti dell’esercito di liberazione di Kosovo (UÇK), facendo dei commenti sulle accuse mosse contro il presidente del Kosovo, Hashim Thaçi. Secondo lui, nessuno scenario può funzionare per macchiare la giusta lotta UÇK.

Durante un’intervista televisiva, Meta ha detto “l’UÇK è stato un alleato della Nato. La Corte speciale è stata istituita per indagare le pretese per crimini di guerra, dunque accusati sarebbero stati solo i partecipanti in guerra”.

Riguardo il processo di integrazione dell’Albania, il Presidente Meta ha espresso il suo massimo impegno per fare di tutto, ponendo l’accento nel fatto che per istituire la Corte Costituzionale vengano seguite le raccomandazioni di Venezia”.

“Come istituzione del Presidente sono impegnato per fare di tutto per adempiere le raccomandazioni dell’Unione europea che servono  all’integrazione” – ha detto Meta.

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter