Consiglio d’Europa: Parlamento, adempito raccomandazioni su prevenzione di corruzione

Nella 85° seduta plenaria dell’organismo del Consiglio d’Europa contro la Corruzione (GRECO) si è discusso e approvato l’allegato del secondo rapporto di conformità nell’ambito del quarto round di valutazione dell’Albania, con l’oggetto ‘Prevenzione della corruzione riguardo membri del parlamento, giudici e procuratori’.

Secondo detta relazione, il GRECO, dopo 4 anni di monitoraggio ha raggiunto la conclusione che l’Albania ha soddisfatto 9 dalle 10 raccomandazioni facenti parte del rapporto.

Il GRECO ha ben accolto le misure adottate dal parlamento che garantiscono la giusta attuazione del codice di comportamento.

Riguardo le raccomandazioni per la prevenzione della corruzione per giudici e procuratori, il GRECO ha sottolineato i nuovi sviluppi al sistema della giustizia, includendo il funzionamento dell’Alto Consiglio della Giustizia, in quanto organo responsabile per il progresso degli standard etici dei giudici e il ruolo dell’Alto Consiglio della Procura per la valutazione dell’etica dei procuratori, garantendo criteri oggettivi e trasparenti.  

Inoltre, GRECO ha ben accolto l’istituzione dell’Alto Ispettore della Giustizia in quanto organismo responsabile per la valutazione delle lamentele contro giudici e procuratori e il procedimento contro essi in casi di provate violazioni della legge.

Con l’approvazione di questo rapporto, il GRECO considera concluso questo round di valutazione per l’Albania.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter