Commissione europea valutazioni a RTSH

Al rapporto progresso sull’Albania per il 2020, la Commissione europea ha fatto delle positive valutazione per la Radiotelevisione albanese(RTSH).

La relazione sottolinea che la RTSH ha fatto degli ulteriori progressi nella sua programmazione, nel contenuto dei programmi e nell’uso della tecnologia.

La conclusione e l’inizio del lavoro sulle due reti di trasmissione digitale DVB-T2; una rete per il pacchetto di 15 canali della RTSH e l’altra per gli operatori privati è stato considerato un grande successo per la RTSH. Durante gli ultimi 4 anni, la Commissione europea ha avuto delle positive valutazioni per l’emittente pubblica albanese in direzione della digitalizzazione, dell’uso della nuova tecnologia, degli standard editoriali e la ricca offerta di programmi per i cittadini.

Il direttore generale della RTSH, Thoma Gëllçi tra l’altro ha sottolineato che “non posso non esprimere il particolare piacere perché i nostri continui sforzi, il lavoro quotidiano di tutto lo staff di giornalisti, dirigenti vengano apprezzati da questo serio rapporto della Commissione europea sull’Albania”. 

Il rapporto del 2020 consolida le valutazioni dei precedenti rapporti sul radicale cambiamento sia nella forma che in contenuto dell’emittente pubblica albanese.

Il rapporto progresso della Commissione europea prende in analisi e valuta il progresso dell’Albania attraverso 33 capitoli. Le valutazione sull’emittente pubblica fanno parte del capitolo dedicato alla libertà di espressione, in cui vengono analizzati in dettaglio le condizioni di lavoro dei giornalisti, la situazione del mercato mediatico e la situazione economica degli operatori mediatici.

“Attualmente, il pubblico può seguire la RTSH ovunque sia, sul territorio nazionale pure all’estero” – ha detto il direttore generale Thoma Gëllçi.

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter